Dal 17 febbraio 2020 è entrata in vigore la c.d. Rc Auto Familiare, che ha modificato la preesistente normativa introdotta dalla Legge Bersani del 2007, la quale prevede che all’interno dello stesso nucleo familiare si possa beneficiare della classe di merito più vantaggiosa già assegnata ad un componente del nucleo familiare, anche nei seguenti casi:

  1. rinnovo della polizza di uno dei familiari conviventi, purché esenti da sinistri negli ultimi cinque anni, come da attestato di rischio;
  2. per tutti i veicoli posseduti anche se non appartenenti alla stessa tipologia.

Si evidenzia che la norma, nella sua nuova formulazione prevede, anche un meccanismo di super malus individuale: previsto nel caso in cui il beneficiario del contratto familiare con veicolo di diversa tipologia causi un incidente con danni superiori a 5.000 euro, quel solo veicolo potrà subire un declassamento di cinque classi di merito.